FAQ

Come funzionano i resi? 

Se volessi rendere o sostituire un articolo che non va bene, per via della taglia, o di un ripensamento, va bene! Lo puoi fare entro i primi 10 giorni feriali dall'acquisto e nell'involucro in cui è stato spedito. 

Leggi di più nella sezione dedicata ai resi e alle spedizioni

Quanto tempo impega un ordine per arrivare a destinazione? 

Tutti i cappelli in pronta consegna, vengono spediti il prima possibile al momento della ricezione dell'ordine.

Tutti i cappelli acquistati in preordine (sempre ben specificato nella sezione dello shop online), saranno spediti secondo i tempi indicati al momento dell'acquisto, normalmente dai 5 ai 10 giorni lavorativi.

Leggi di più nella sezione dedicata ai resi e alle spedizioni

Spedite anche all'estero? 

Si, spediamo anche all'estero ma vanno considerate le restrizioni e le politiche di spedizione dei paesi interessati. 

Quali sono le opzioni di pagamento? 

Puoi acquistare gli articoli Pepebianco utilizzando pagamenti veloci attraverso Paypal o Stripe. Il pagamento sarà facile e sicuro. 

Come si conserva un cappello? 

Un cappello artigianale è un oggetto di valore e, se fatto con fibre naturali può essere sensibile al calore e all'umidità e soggetto all'arrivo di parassiti, come tarme, per esempio. 

Io consiglio sempre di conservare il proprio cappello in un armadio in posto asciutto e non a ridosso di pareti umide. 

Propongo inoltre nello shop, nella sezione accessori, le sacche anti-polvere con fondo rigido in cui sarebbe bene tenerlo, in qualsiasi posto tu scelta di riporlo.

 

Per ulteriormente proteggerlo dalle tarme, troverai in omaggio una cartina di eritrea, appesa all'etichetta. Puoi tenere quindi l'etichetta nella sacca per allontanare le tarme e profumare il tuo armadio. La carta di eritrea sai trova in erboristeria, ha una fragranza gradevolissima e ricade fra le 'buone, vecchie pratiche della nonna'

Come si misura la circonferenza della testa? 

Misurare la circonferenza della testa è molto semplice, avrai pero bisogno di un metro morbido per essere più precisa possibile. 

Il metro attorno alla testa dovrà 'disegnare' una linea immaginaria parallela a terra, che passera al centro della fronte, sopra le orecchie (di circa 1 cm) e chiuderà sulla parte posteriore più sporgente della testa. Se ti viene meglio puoi fare il procedimento al contrario, partendo dal retro della testa, e chiudendo il metro  sulla fronte.

La cosa fondamentale e che il metro non sia troppo stretto e non troppo lasco perchè il cappello si poggerà sulla testa in quella linea, comodo. 

Ti lascio un video sulle storie in evidenza di Instagram pepe.bianco per vedere come si fa!

Cos'è quella cartina profumata che trovo nell'etichetta dei cappelli di feltro? 

Se non la conoscevi già, ti regalo appesa all'etichetta del tuo cappello di feltro, una striscia di carta di Eritrea.

Si tratta un prodotto utilizzato per profumare in maniera naturale gli ambienti, un prodotto la cui storia inizia nel 1927 quando Vittoriano Casanova, originario di Piacenza, la ideò.

E' chiamata così perché Casanova acquisì le tecniche per crearla durante un viaggio in Somalia ed Eritrea: qui apprese le antiche conoscenze per lavorare le resine e le essenze naturali, molto utilizzate in questi paesi, soprattutto per profumare gli ambienti e le case.

Creò questa carta profumata studiando un’apposita formulazione con più di 30 oli essenziali diversi, provenienti dai paesi asiatici e africani.

Prima le materie prime vengono polverizzate in un mortaio, poi sciolte in alcol vegetale e infine unite agli oli essenziali. La carta di Eritrea diventa tale con l’immersione di un apposito foglio di carta nella sostanza preparata, che poi viene asciugata e tagliata.

Leggi tutti i benefici qui

pepe.bianco

Segui 

  • Facebook
  • Instagram